CategoriesAmaretto alla Nocciola Viaggio nel gusto

”Pasticcetto, biscotto perfetto!”

È così che il proprietario del Pasticcetto, Massimo Chiaravallo, ama descrivere il biscotto che produce. Perfetto perché oltre ad essere unico, con ingredienti tutti provenienti dal nostro territorio, è adatto ai celiaci, riconosciuto prodotto PAT ma anche perfetto per molti abbinamenti a tavola. 

Oggi cercheremo di consigliarvi alcuni di questi abbinamenti, poi in base al vostro palato giudicherete quale sarà quello più adatto a voi. Di solito l’abbinamento più semplice che consigliamo di fare con il nostro Amaretto è con un goccio di caffè, un mix di gusti che si intreccia alla perfezione, grazie al dolce del biscotto con l’amaro del caffè. Una soluzione perfetta da gustare appena svegli oppure semplicemente con una tazza di tè, questo ovviamente sta a voi decidere. 

Ma non solo a colazione Il Pasticcetto dà il meglio di sé. Infatti il nostro amaretto può essere degustato anche a cena oppure facendo un aperitivo con gli amici. E a proposito di aperitivi, un abbinamento consigliato è quello con i vini passiti. Il nostro consiglio è provare l’Amaretto caposelese con il Passito di Pantelleria e il Malvasia delle Lipari; due vini particolari, prodotti in due zone diverse ma con entrambi creano un connubio perfetto di gusti e profumi che completano perfettamente una serata a lume di candela oppure una semplice serata tra amici

L’altro abbinamento che proponiamo, forse più audace ma certamente da provare, è con un distillato, che sia rum o whisky. In particolare vi consigliamo di abbinare il nostro Pasticcetto ad un bourbon oppure ad un single malt. Noi lo abbiamo provato con un bicchiere di Laphroaig 10 e vi assicuriamo che la miscela di sapori e aromi è straordinaria. 

Provate anche voi ad abbinare il Pasticcetto e fateci sapere com’è andata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.